Latest news

Un aggiornamento un po' speziato: Laibach, Green Carnation e Pain Of Salvation published 1 mese ago

Questa volta vi aspetterà un aggiornamento un po' particolare, vi presentiamo alcune band che vi sembrerà strano vedere all'interno di una line-up di un festival metal estremo, ma noi che conosciamo il nostro pubblico sappiamo bene che a molti di voi i seguenti nomi risulteranno molto piacevoli.

Iniziamo con l'annuncio dei fondatori del retro-avantgarde LAIBACH che ci regaleranno al BA una delle loro ultra-rare esibizioni dal vivo ad un festival! Nati come un collettivo che mescolava arte e musica, i LAIBACH sono diventati famosi a livello internazionale come band musicale, soprattutto grazie alle loro particolari versioni delle cover di band come The Rolling Stones, The Beatles e Queen.

Ray Cappo e il suo progetto SHELTER ci darà una lezione con il suo KrishnaCore, mentre i WISDOM IN CHAINS saranno pronti a suonarvele per bene con il loro micidiale mix di old school hardcore metallizzato, street rock e Oi!, invece i BROKEN TEETH da Manchester faranno il loro grande debutto sul palco del BA.

A rappresentare il volto più sperimentale dell'hardcore sarà ROLO TOMASSI, gli EVERGREEN TERRACE invece ci trascineranno nel loro vortice di hardcore melodico e dalle influenze punk-rock.

I pionieri svizzeri MESSIAH che acquisirino velocemente una larga schiera di fan nell'ambiente underground negli anni '80, dopo 14 anni di silenzio ritorneranno e attaccheranno il BA come un fulmine!

 

I GREEN CARNATION, progetto che rappresenta la naturale progressione del progetto nato con gli avanguardisti In The Woods..., il loro sarà uno show imperdibile per gli amanti del genere.

L'ultimo periodo più melodico dei rinomati svedesi PAIN OF SALVATION potrebbe essere forse troppo sdolcinato per l'intero pubblico BA però abbiamo creduto che le loro atmosfere e i loro poliritmi progressive potrebbero servire a farci rilassare un po' tra la massiccia dose di violenza nella line-up quest'edizione.

Negli ultimi anni l'Islanda sta dando i natali alle migliori band della scena black metal attuale e quest'anno vi presenteremo gli ambasciatori della scena MISþYRMING. Passiamo invece al avant-garde con gli ULSECT, progetto nato dalla collaborazione di membri di Dodecahedron e Texture per dare vita ad un death metal dissonante dalle brillanti atmosfere avant-garde.

Parlando di death metal saranno i brasiliani NERVOCHAOS a distruggerci i timpani con il loro aggressivo death metal dalle tinte hardcore che faranno il loro debutto al BA.

E ultimo ma non meno importante vi presentiamo una chicca per voi party boys, preparatevi a ballare la bluegrass version di noti brani metal con i finnici STEVE 'N' SEAGULLS!

DANZIG AL BA! SEPULTURA, GOBLIN E AURA NOIR AGGIUNTI AL BILL! published 2 mesi ago

Quest’anno Glenn Danzig celebrerà i 30 anni dalla formazione della sua omonima band dopo essere stato parte degli horror-punkers MISFITS e i gothic hard-rockers SAMHAIN. Le celebrazioni di questo evento saranno limitate a pochissime esibizioni speciali che includeranno il debutto dei DANZIG al Brutal Assault Festival.

Siamo felicissimi di annunciare il ritorno dei brasiliani SEPULTURA dopo il distruttivo show regalatoci due anni fa per il trentennale della band, siamo sicuri che il combo storico death/thrash/tribal metal saprà regalarci un altro show memorabile. Lo show dei SEPULTURA andrà a sostituire quello precedentemente annunciato dei TESTAMENT che purtroppo hanno dovuto annullare.

Un altro nome che vi lascerà a bocca aperta è CLAUDIO SIMONETTI’S GOBLIN, orgoglio italiano per quanto riguarda il progressive rock mondiale, giunti alla fama grazie all’ottimo lavoro svolto per i film di Dario Argento grazie alla quale hanno regalato incubi a generazioni intere di horror maniaci e noi sappiamo bene quanto il nostro pubblico del BA ami il cinema dell’orrore. Sarà un’esibizione imperdibile la loro.

Ritorneranno gli AURA NOIR di Aggressor e Apollyon con il loro black thrash metal che ci presenteranno il quinto album della loro carriera con cui si sono assicurati il posto nell’olimpo dell’extreme metal norvegese. JASTA il progetto solista di Jamie Jasta, frontman degli HATEBREED, ci presenterà il suo concetto di sound a metà tra hard-rock e hardcore, il death metal più tradizionale sarà rappresentato dagli eroi locali HYPNOS, mentre gli giovani newyorkesi UNCURED ci mostreranno la faccia più prog della stessa medaglia con una ricetta che prevede tecnica, riff brutali e intermezzi melodici.

Altro graditissimo ritorno sarà quello dei giapponesi COFFINS che invece scaveranno la parte più marcia e grezza del death/doom metal che non stona mai!

Vi faremo scoprire una perla nascosta dell’underground gothic/doom metal, gli italiani ABYSMAL GRIEF al debutto sul palco del BA. Lasciatevi trasportare nella tomba dal loro dark sound nel lungo calvario che porta alla sepoltura.

Concludiamo con due band austriache: gli HARAKIRI FOR THE SKY con le loro composizioni post-rock annerite da furioso black metal e gli INSANITY ALERT con il loro furioso crossover thrash che si avvicina ail classico di scuola S.O.D. e D.R.I.

Batushka live al BA 2017 published 2 mesi, 1 settimana ago

<iframe width="680" height="425" src="https://www.youtube.com/embed/B7av_o99Pwg" frameborder="0" allow="autoplay; encrypted-media" allowfullscreen></iframe>

Aggiornamento di line-up con Cannibal Corpse, Akercocke, Helmet e Myrkur published 2 mesi, 2 settimane ago

Questa volta andremo a scavare a fondo nell’underground con le nuove conferme per il Brutal Assault 2018. Per la gioia dei fan del death metal annunciamo il ritorno dei CANNIBAL CORPSE che ci delizieranno con un set brutale e spietato come piace a voi. Passiamo al progressive death/black metal annunciadovi i britannici AKERCOCKE grazie al loro fantastico ritorno sulle scene con l’eccellente Renaissance In Extremis. Tornando sui lidi della classicità vi annunciamo che gli HELMET di Page Hamilton avranno modo di scaricare la loro furia per la prima volta all’interno della fortezza.

Ritornando alla zona più oscura avremo l’onore di ospitare Amalie Bruun e i suoi MYRKUR che ci regaleranno il loro mix di black metal e doom folkloristico a tratti molto vicino a Chelsea Wolfe. I canadesi PALLBEARER ci mostreranno il loro personale e unico concetto di doom metal. Per restare sempre in tema dark, la post-hardcore band di culto LVMEN proporranno il loro ultimo album Mitgefangen Mitgehangen.

I fan dell’hardcore potranno apprezzare gli H2O, hardcore/punk band vicino a Cro-Mags e Agnostic Front con la direzione punk di Token Entry. Parlando di ritorni, dopo sei anni di assenza ritorna la metalcore band dalle Highlands chiamata BLEED FROM WITHIN. I veri thrashers avranno gli E-FORCE, band franco/canadese con ex-membri dei Voivod.

L’ultima ma non meno importante band aggiunta in line-up? Se siete amanti del freddo electro beat allora dovreste scoprire HORSKH duo francese che vi distruggerà a colpi di brutal electro-industrial.

August Burns Red (live) 2017 published 2 mesi, 3 settimane ago

<< Older news

Latest Bands

Laibach[SI]

Laibach

Genre: retro avant-garde

Pain of Salvation[SE]

Pain of Salvation

Genre: progressive metal

Steve 'n' Seagulls[FI]

Steve 'n' Seagulls

Genre: Bluegrass metal

Audio Player

Obscure promotion

Loading events...